venerdì 21 dicembre 2012

Auguri 2013. La lunga scia centenaria del Dinghy 12p.


il babbo natale è in realtà Fabrizio, la renna Tolot, e alla barra a differenza di riccardo ci sono io
auguri a tutti,Giangi
Carissimi Auguri a tutti di Buon Natale e Felice Anno nuovo.A presto,Riccardo
 

lunedì 17 dicembre 2012

100 years of the International 12 Foot Dinghy Class


Il 4 ottobre 1913 Sei barche attraversarono la linea di partenza a West Kirby Sailing Club, in Inghilterra, nella prima gara registrata per Dinghy 12’ progettati da George Cockshott.
Il 28 giugno 2013 dopo un centinaio di anni, due giochi olimpici, cinque Coppe del mondo e migliaia di gare, una flotta di 12' Dinghy 12’ attraverserà la linea di partenza a West Kirby Sailing Club.

giovedì 13 dicembre 2012

ANZIO: calendario della II Manche del Campionato Invernale Derive


Si comunica che, per esigenze e disposizioni Federali, nelle giornate del 19 gennaio e 16 febbraio 2013 non potranno svolgersi attività agonistiche. Tenendo conto anche delle esigenze di recupero delle prove perse, le date del calendario della II Manche del Campionato Invernale Derive per le Classi Finn, Dinghy e D-One sono state così modificate.

Nota “Flotta Romana”
Per la classe Dinghy 12p il 12 gennaio c’è l’Assemblea  Nazionale e il 9 marzo il Dinghy Day con relative celebrazioni del Centenario, Provini e Cameli stanno agendo con il comitato organizzatore per modificare le date incompatibili con gli "eventi Dinghy".

venerdì 7 dicembre 2012

Il nuovo sito della flotta del Lario dei Dinghy 12 piedi

Il sito nasce per volontà di alcuni soci del Circolo Velo Bellano. L’intento dichiarato è quello d riunire in uno spazio virtuale lo storia e i racconti legati allo diffusione del Dinghy 12’ sul bacino Lariano
http://www.flottadinghydellario.it/index.html

mercoledì 5 dicembre 2012

Convocata l’Assemblea Annuale AICD



Cari Amici,
come spesso accade nell’effervescente Mondo Dinghy 12’, l’autunno e l’inverno sono i mesi del Dibattito.
Il D Day quest’anno è stato il 24 novembre, quando molti di noi sono stati svegliati dall’attivissimo Reinhard Schroeder che ha vivacizzato a raffica le nostre caselle di posta elettronica con documenti e segnalazioni sulla posizione olandese rispetto a passato, presente e futuro internazionale del Dinghy 12’ e su quanto formerà oggetto di discussione nell’Assemblea Annuale della Classe Olandese convocata per il prossimo 27 gennaio.
Non solo, poiché il 4 dicembre è la data dell’assemblea annuale della giovane associazione francese, le posizioni olandesi, diligentemente tradotte in idioma transalpino, sono state trasmesse tempestivamente anche agli associati francesi.
La questione ci riguarda naturalmente da vicino, soprattutto con il 2013 alle porte,l’anno del Centenario, e con una World Cup in programma a Napoli a luglio per la quale fervono i preparativi.
Giorgio Pizzarello, che di World Cup e rapporti internazionali “mastica abbastanza”, ha inviato ai nostri principali interlocutori stranieri degli ultimi anni un articolato e interessante contributo in inglese. L’ho tradotto in italiano per Dinghy News, così come ho fatto per gli altri tre documenti che sono stati fatti
circolare, che sintetizzano le varie posizioni nell’attuale panorama. Se avete la pazienza di leggerli, e magari anche quella di farvi un ripasso riprendendo in mano il Dinghy News n 146 del 30 agosto 2012 (lo trovate sul nostro sito www.dinghy.it alla sezione News e Dinghy News), ciascuno potrà fasi un’ idea,
capire le posizioni dei vari protagonisti e riflettere. Lo dico perché alla luce di questa campagna d’autunno e dell’Assemblea della Associazione Olandese fissata al 27 gennaio, come Consiglio Direttivo abbiamo pensato che fosse opportuno che la Classe Italiana, la prima in termini di numeri e attività al mondo, si riunisse prima di tale appuntamento per discutere a sua volta l’argomento relazioni e attività internazionale e fare un proprio punto della situazione.Per questo abbiamo deciso quest’anno di riportare a gennaio la nostra Assemblea Annuale, e visto che il 19 gennaio c’è l’Assemblea FIV di inizio quadriennio olimpico,  la convocheremo a Roma per sabato 12 gennaio a partire dalle 14.
Abbiamo deciso di separare l’assemblea, in cui è anche prevista l’elezione del Segretario, dal Dinghy Centennial Day che terremo a inizio marzo a Genova e con il quale si inaugura l’anno del Giubileo del Dinghy 12’ in Italia, anche per far sì che quello sia un giorno speciale dedicato solo alla nostra festa, una giornata durante la quale avverranno le usuali premiazioni e non solo…….. E ciò tenendo a debita distanza temporale il pathos che spesso anima i nostri dibattiti assembleari.
Perché Roma? Perché centrale e facilmente raggiungibile in treno, ma anche piacevole per farsi un week end con familiari e amici (in quest’ottica stiamo lavorando per individuare delle convenzioni alberghiere vantaggiose), se non si vuole tornare a casa già in serata.
Un affettuoso saluto a tutti e a presto
Francesca Lodigiani
Segretario AICD

domenica 25 novembre 2012

Assemblea del Twaalfvoetsjollenclub


Il 27 gennaio 2013 è convocata l’assemblea annuale della Twaalfvoetsjollenclub dei Paesi Bassi. Riunione nella quale gli Olandesi si pronunceranno sulle loro soluzioni possibili per l’attività internazionale del Dinghy 12 piedi. Le quattro scelte in esame:
1- Chiudere le frontiere. Siamo solo una classe nazionale. Non abbiamo più andare all'estero ... Gli olandesi hanno un modo di dire per questo: "In questo modo ci buttiamo l'acqua sporca con il bambino lontano"
 2- Tutti i Dinghy 12p partono insieme negli eventi internazionali. Un avvio congiunto e poi tre classifiche: plastica, legno contemporaneo, legno classico. L'organizzazione di classe italiana è un forte sostenitore di questo, ma la sezione dei Dinghy Classici in Italia è ferocemente contraria. Il pericolo per i Paesi Bassi è: plastica e legno moderno potrebbero diventare sempre più popolari e i classici di legno sarebbero identificati come un museo di livello internazionale. Vedi gli esempi numerosi in altre classi.
3- Partenze separate. Far partire insieme, plastica, legno moderno e classico non è regolare, perché la velocità non è la stessa. In realtà significa una separazione con l'Italia, perché in questo caso abbiamo quasi nulla in comune. Il ruolo International Organization 12 foot Class diventerà più piccolo. Forse noi dovremmo istituire un'organizzazione internazionale di jollenclass classica, insieme con i tedeschi e i francesi. La serie di “amicizia internazionale” recentemente istituita è un buon modo per promuovere il legno classico.
 4- Un compromesso. Istituire una sezione separata dei legni classici sotto l'ombrello dell’International Organization 12 foot Class che ha un Presidente neutro. Liberi accordi  per le partenze potranno essere definiti separatamente per ogni gara. Meno concorrenza e più divertente.  Potrebbe anche essere utile, abolire tutti i trofei "internazionali" Cockshott (plastica), svizzero e Global (legno moderno) e serie di Amicizia (legno classico) insieme con la Coppa del mondo attuale. L’internazionalità si può consolidare attraverso la condivisione e lo scambio di barche o armamenti in competizioni aperte tali attrezzature. Un esempio è la regata di Kaag, che già è chiamata da molti anni "la regata internazionale di amicizia”.

Articolo originale dal Blog di Pieter Bleeker sempre molto attivo con post riguardanti l’internazionalità della classe. Leggi Tutto 12footnews. By Pieter Bleeker


Sempre sullo stesso argomento si può scaricare

sabato 24 novembre 2012

ANZIO XVI° CAMPIONATO INVERNALE (terza giornata)


Ancora un nulla di fatto nella terza giornata dell’invernale di Anzio. La bellissima giornata piena di sole ha permesso solamente di far prendere aria alle barche, davanti al bianco specchio lucente del mare. Si è atteso sino alle 14.00 quando invece del vento è entrata una grigia foschia, la giuria è stata ancora una volta costretta ad annullare. I pochi dinghysti presenti(quattro) hanno deciso di cancellare il prossimo appuntamento di sabato 8 dicembre ad Anzio, ed hanno convocato una riunione (probabilmente prima delle feste) nella sede romana dell’UVAI, per stabilire come si continuerà nella seconda manche dell’invernale. N.B. presto seguirà convocazione ufficiale.

sabato 10 novembre 2012

ANZIO XVI° CAMPIONATO INVERNALE DERIVE 2012/2013


Quest’anno l’invernale non riesce a partire, nella seconda giornata ancora un nulla di fatto. Nella mattinata sembrava di poter regatare, la giuria è uscita seguita dai Finn, purtroppo vento e mare continuavano ad aumentare verso le 13.00 è stata costretta ad annullare. Il prossimo appuntamento è per sabato 24 novembre.

venerdì 2 novembre 2012

NUOVO REGOLAMENTO DI REGATA 2013-2016


Le regole di regata sono riviste e pubblicate ogni quattro anni dalla Federazione Internazionale della Vela. La prima stesura della traduzione del Regolamento di Regata 2013-2016 che entrerà in vigore il 1° gennaio 2013.
 
 Scarica il pdf del Regolamento di Regata 2013-2016

venerdì 26 ottobre 2012

Campionato Invernale di Anzio


AVVISO

La prova di domani  SABATO 27 ottobre 2012 del Campionato Invernale di Anzio è stata annullata a causa delle previste proibitive condizioni atmosferiche.

giovedì 25 ottobre 2012

ANZIO - INVERNALE 2012/2013

Questo fine settimana inizia con la prima manche il XVI° CAMPIONATO INVERNALE DERIVE 2012/2013 La Segreteria delle regate delle Classi Finn, Dinghy e D-One, che si svolgeranno il sabato, sarà presso il Circolo della Vela di Roma.

Circolo della Vela di Roma - Porticciolo Pamphili, 64 - Anzio
Tel.06/9846861, Fax 06/9845169
www.cvroma.com e-mail: segreteria@cvroma.com


Numero delle prove:
a) Non è previsto un numero minimo di prove per la validità del Campionato.
b) Saranno disputate 2 prove al giorno. In caso di necessità di recupero si potranno disputare al
massimo 3 prove al giorno.
c) Non sono previste giornate di recupero.
Il segnale di avviso della prima prova del primo giorno di regata sarà esposto alle ore 13.00.
Per le prove dei giorni successivi il segnale di avviso della prima prova, sarà esposto alle ore 12.00,salvo diverso orario che dovrà essere comunicato entro le ore 18,00 della giornata di regata precedente.


Il meteo
In questo fine settimana “CASSANDRA” colpisce duro:
Per Anzio levante da Windguru prevede venti sopra i venti nodi.

Anche chi è rimasto a svernare sul lago di Bracciano, venerdì e sabato un gran brutto tempo, forse??? domenica 28 sarà possibile, nella mattinata, fare qualche bordo. AGGIORNAMENTO METEO

sabato 20 ottobre 2012

Chi c’è,c’è. Sabato 20 e domenica 21 ottobre


Cosa c’è e chi c’è nel fine settimana di Dinghy 12p Flotta Romana.
Per il fine settimana sul lago di Bracciano è prevista una “Ottobrata Romana” Cieli tersi e splendidi colori autunnali, una vera gioia per gli occhi, il vento ? purtroppo sarà pochino, permetterà qualche bordo solo nel tardo pomeriggio nelle zone sottocosta. Più che per navigare sono le giornate ideali per preparare e caricare le barche per l’Invernale di Anzio che inizia il prossimo sabato 27 ottobre.

giovedì 18 ottobre 2012

Tuzla Trofeo Cockshott 2012


Nel recente fine settimana Reinhard Schroeder (Ger) ha vinto la regata del Trofeo Cockshott  2012 a Tuzla (Turchia) con un Dinghy 12p nuovo di zecca, costruito da 12footsailing. Secondo classificato è il giovane Emra (Turchia), terzo si è classificato il nostro Giorgio Pizzarello, regatava con un Dinghy 12p dell’organizzazione con le vele portate dall’Italia. Hanno partecipato diciannove concorrenti provenienti da Turchia, Canada, Olanda, UK, Italia e Germania.

domenica 14 ottobre 2012

Classifiche e bilanci dell’anno agonistico 2012


Con la Coppa Camilla è finita la serie di regate del 2012, della Flotta Romana , l’invernale d’Anzio (inizia il 27 ottobre) è già considerato preparazione alla stagione 2013. In questa breve pausa c’è tempo per  classifiche e bilanci dell’anno agonistico 2012.
I tre podi dei trofei degli zonali 2012:

Campionato Tirreno Centro Meridionale 2012 : Il regolamento del CTCM ,deciso dall’AICD , assegna i  punti in base al numero di avversari battuti in ogni regata.
1° Mauro Calzecchi,2° Roberto Scanu,3°Massimo Provini.
 Campionato IV zona FIV: Il Campionato IV zona FIV è gestito direttamente dal Comitato IV zona FIV che ne ha stabiliti il sistema di punteggio e il regolamento, per questo motivo la classifica è da considerarsi provvisoria. Nel regolamento si prevede che per essere valide le regate devono avere un minimo di otto partenti. Le regate di Gaeta e di Vacanze Romane non sono rientrate nei requisiti minimi, quindi si è stabilito di recuperare con le prove di Settembre sul Lago (15-16 settembre).
 1° Roberto Scanu, 2°Massimo Provini, 3° Mauro Calzecchi
Coppa Sabazia: La storica coppa è messa in palio dal CV Federico Zunini il primo circolo velico nato sul lago di Bracciano. Per i punteggi valgono tutte regate disputate sul lago di Bracciano, dalla flotta dei DINGHY 12p.
1° Roberto Scanu, 2°Massimo Provini, 3° Mauro Calzecchi
Complessivamente hanno partecipato 37 timonieri, (di cui 7 esordienti nella classe) appartenenti a undici circoli velici.
 
 

martedì 9 ottobre 2012

Una nuova serie di regate per i Dinghy 12p classici in legno


comunque la si voglia girare la frittata … sempre frittata rimane.


Questa nuova serie, presentata come.” International friendship series”. sarà basata sulle regole di stazza olandesi.
Le date sono le seguenti:
- Francia, Lac d'aillette nei pressi di Reims, 27, 28April 2013
- Paesi Bassi, Kaag, 18 a 20. Maggio 2013
- Inghilterra, Liverpool, 28 al 30 giugno 2013
- Germania, Laboe vicino a Kiel, 23 a 25. Agosto 2013

Leggi articolo originale : 12footnews. .By Pieter Bleeker

lunedì 8 ottobre 2012

Riunione Flotta e Coppa Camilla


Il carico fine settimana della flotta romana, è iniziato la mattina di sabato con riunione della Flotta Romana, buona la presenza ventisei dinghysti, le decisioni più importanti: 1) Prima manche dell’Invernale ad Anzio, poi a Bracciano (solo se il pontile del Sailing Team è in opera) per la Coppa di Carnevale. 2) Campionato Zonale, cinque regate tutte sul lago di Bracciano, con un massimo di due prove il giorno possibilmente la prima con arrivo in poppa e il secondo arrivo in bolina. 3) le altre regate (sociali) anche nei mesi di Luglio e Agosto. Presto seguirà comunicato ufficiale del Delegato zonale con le date.
Nel tardo pomeriggio, con un bel ponente di 7-8 nodi, allenamento sotto la direzione di Giorgio e Fabrizio al largo del Sailing Team . Debutto di due nuovi equipaggi Ivan Zarina (C. Terracina) e Giulio il giovane figlio di Dante della Torre con una barca tutta sua (ex Grande). Si è continuato a terra con le note sull’allenamento di Giorgio e per finire tutti a cena.

Domenica 7 la Coppa Camilla: la parte più difficile è stata arrivare sul campo di regata, una la calma piatta che fra le undici e l’una è calata sul lago  di Bracciano. Una coppa se la merita sicuramente Fabrizio che ha organizzato un super traino in pratica tutto il Sailing Team nove Dinghy più qualche FD. La regata dei Dinghy 12p è stata vinta da Giorgio Pizzarello, quest’anno i Dinghy 12p non sono riusciti a vincere nei tempi compensati il vento da sud (8 nodi) con un’onda leggermente formata ha favorito gli Snipe che hanno vinto la Coppa Camilla 2012.

Classifica Coppa Camilla 2012
DINGHY 12p
1.     ITA 2007 - Giorgio Pizzarello 1
2.     ITA 2176 Roberto Scanu 2
3.     ITA 2117 Salvatore Cossellu 3
4.     ITA 2199 Dante della Torre 4
5.     ITA 2204 Riccardo Provini 5
6.     ITA 951 Stefano Pizzarello 6
7.     ITA 1951 Fabrizio Brutti 7 Classico
8.     ITA 200 Ivan Zarina 8
9.     ITA 2214 Pio Cerocchi 9 Classico
10.   ITA 1942 Stefano Tolotti - Dnf
11.   ITA 2247 Bernardo Boccini - Dnf

giovedì 4 ottobre 2012

Chi c’è, c’è. Sabato 6 e domenica 7 ottobre


Cosa c’è e chi c’è nel fine settimana di Dinghy 12p Flotta Romana.
Seminario sulla conduzione del Dinghy 12p, sotto la guida di Giorgio Pizzarello. Dopo i preliminari “a terra” sono previste mini regate e riprese video per successivi commenti.La parte teorica (a terra) è aperta a tutti i Dinghysti e a chi vuole iniziare a regatare sul Dinghy 12p.
L’appuntamento è alle ore 10.30 di Sabato 6 presso il Sailing Team, via della Sposetta Vecchia, Bracciano.
------------------
Assemblea della Flotta Romana, all’ordine del giorno è l’attività del Dinghy 12 p della nostra Zona per programmare la prossima stagione invernale e iniziare a pianificare il calendario sportivo zonale del 2013.
La riunione inizierà alle ore 18 di sabato 6 ottobre al Sailing Team.


 
Domenica 7 i Dinghy sono invitati alla XXII Coppa Camilla, ideata da Camillo Martucci, Dinghysta degli anni quaranta a Trieste e dirigente storico della vela laziale, uno dei più produttivi presidenti di zona, tuttora in attività nella vela braccianese.

Il meteo del lago di Bracciano
Bel tempo. Sabato 6 solo nel tardo pomeriggio è previsto vento (poco) da Ovest-Sud-Ovest con intensità di 4-5 nodi,
domenica 7 la previsione è aggiornata: cielo nuvoloso con vento da sud 7-10 nodi sin dal mattino


sabato 29 settembre 2012

Dinghy Classici a Viareggio

 


Domenica 30 settembre: portate a termine tre prove.
Terza prova 1°Vincenzo Penagini, 2° Toni Anghileri, 3°Fabrizio Cusin.
Quarta prova 1° Italo Bertacca, 2° Roberto Benedetti, 3° Giorgio Poggi.
Quinta prova 1°Giorgio Poggi, 2°Roberto Benedetti, 3° Italo Bertacca.



Il podio della Coppa Ernesto Riva, sesta ed ultima tappa della Swiss & Global Cup: primo Giorgio Poggi, secondo Italo Bertacca e terzo posto per Vincenzo Penagini.

 


leggi la Cronaca delle regate da ITALIAVELA e da FAREVEALA


Classifiche complete e molto altro ancora sul sito ufficiale della manifestazione su Dinghy Classico
 
---------

sabato 29 settembre 2012 : due le prove valide caratterizzate da condizioni meteo instabili con vento da Sud-Est. Nella prima prova il vento che è salito da 2 a 12 nodi, ha vinto Giorgio Poggi, capofila del Garnell Sailing Team, secondo Emanuele Ottonello,terzo Dani Colapietro.Poggi ha conquistato anche la seconda prova di giornata contrassegnata da forti raffiche.










la classifica provvisoria vede al comando Giorgio Poggi, 2°Vincenzo Penagini,3° Emanuele Ottonello,5°Italo Bertacca,6°Massimo Schiavon
 da Swiss& Global Cup - Classic 12' Dinghy

giovedì 27 settembre 2012

Chi c’è,c’è. Sabato 29 e domenica 30 settembre


Per i Dinghy12p Classici a Viareggio l’ultima tappa della Swiss & Global Cup 2012. Cinque prove per due giorni di regate.
Il PROGRAMMA DI VIAREGGIO
venerdì 28 settembre: iscrizioni dalle 12; alle 18 il Cocktail di Benvenuto.
sabato 29 settembre briefing tecnico alle 10.30, poi Regate- Alle 20 si svolgerà un'asta di beneficenza; il ricavato sarà devoluto all'Associazione Italiana Persone Down. Il Dinner Party, alle 21,
Domenica 30 settembre: Regate. Al rientro si svolgerà la Cerimonia di Premiazione.
 
Cosa c’è e chi c’è nel fine settimana di Dinghy 12p Flotta Romana.
Il meteo del lago di Bracciano
Classica previsione autunnale , un sabato 29 ventoso anche sopra i 20 nodi poi nella notte inizia a piovere. Domenica 30 sempre vento da sud 10-11 nodi, con possibilità di qualche piovasco.

sabato 22 settembre 2012

Malcesine Regata Nazionale Dinghy 12p.



II giornata:Domenica 23 settembre Classifica finale dopo le quattro prove



prima giornata: Classifica  Provvisoria dopo tre prove

Il segnale di avviso della prima prova del giorno 23.09.2012 sarà esposto alle ore 08.55

martedì 18 settembre 2012

Settembre sul Lago ultima giornata





La tramontana, come previsto sparisce a meta mattina e solo dopo una lunga, lunga attesa arriva un ponentino “ino, ino “ che permette una sola regata vinta da Giorgio Sanzini. Raccontata così, può sembrare una banale cronaca ma chi è sceso in acqua, dal Sailing Team, poco dopo le undici è rientrato al circolo quasi alle sette. Otto ore di Dinghy per fare quaranta minuti di regata su un bastone da Optimist dove in sostanza si è quasi deciso tutto in partenza. Odissea, non solo per la flotta dei Dinghy ma anche per gli Snipe di Sabazzietto e AVB, più accorti Finn e 470 erano radunati all’AVVV, storico circolo organizzatore della regata, così la lunga attesa del vento l’hanno fatta comodamente a terra, e sono rientrati ai loro circoli con il carrello stradale.

 
 foto: Miroslaw Zietek, ha vinto Settembre sul Lago 2012 con ben 4 primi .